La Nuzlocke Challenge

nuzlockechallenge

Inutile negarlo: i giochi Pokémon (perlomeno le prime tre generazioni) sono piuttosto ripetitivi e di non elevata difficoltà. Portarli a termine (intendo battere la Lega almeno) non è mai stata una missione fin troppo ardua. Ma se esistesse un modo per complicarsi incredibilmente la vita?

Bè, esiste. Si chiama Nuzlocke Challenge, e l’ha ideata uno studente della University of California, Santa Cruz. Per carità, sicuramente non un genio, ma questo tizio, oggi conosciuto come Nuzlocke (fra poco vi spiego il perché), nella noia di una giornata universitaria dell’inverno del 2010 si mise a giocare col suo fido Pokémon Rubino, ma trovandolo poco stimolante si inventò due regoline:

1) Si può catturare SOLO il primo Pokémon incontrato in una nuova area visitata (nel caso in cui del primo se ne possieda già un esemplare, il secondo o finché non ne compare uno mai catturato). Se dovesse per qualche ragione scappare (o dovesse farlo il giocatore) NON ci sono seconde chances.

2) Se un Pokémon finisce ko è da considerarsi INUTILIZZABILE per il resto del gioco e va di conseguenza LIBERATO.

E già basterebbe questo a rendere una qualunque nuova partita un qualcosa simile a questa cosa qui. La cosa ebbe piuttosto successo tra i gamers, e lo studentello in questione si mise anche a disegnare una serie di fumetti per descrivere la propria esperienza di gioco, dando vita ad una comic strip tutt’altro che memorabile ma ricca di citazioni di Lost, la sua serie preferita, tra cui questa:

about_1L

E da qui divenne conosciuto come Nuzlocke. Tornando a bomba alla sua challenge però, siccome alla gente ci piace complicarsi la vita, la comunità del web si è inventata una serie di regole aggiuntive, stilando una specie di Regolamento Opzionale che di fatto rende il gioco un INFERNO. E nel caso vi voleste cimentare in questa cosa, sono le principali:

1) Lo starter si sceglie a caso. Viene suggerito il metodo  di scelta in base al numero ID dell’allenatore, generato a casaccio: se finisce con un numero da 1 a 3 si va di Erba, da 4 a 6 Fuoco, da 7 a 9 Acqua.

2) Vietato l’uso di pozioni, TM, oggetti curativi e di supporto da far tenere ai Pokémon. Oppure vietato l’uso dei Centri Pokémon, consentendo solamente l’uso e l’acquisto di oggetti curativi.

3) Si possono usare i Centri Pokémon una sola volta per città.

4) Vietato l’uso della Master Ball, ovvio. E per le Pokéball, limitarne l’acquisto ad un numero definito, basso, per negozio.

5) Niente Pokémon leggendari. E niente evoluzioni: cioè puoi catturare Pokémon evoluti, ma non puoi far evolvere quelli tuoi.

6) Vietato fuggire dalle battaglie con Pokémon selvatici.

7) Se tutti i tuoi Pokémon finiscono ko è GAME OVER. Si spegne e si riparte con una nuova partita.

8) Piccola eccezione se hai il culo di trovare uno Shiny: nel remoto caso spunti fuori puoi catturare a prescindere dal fatto di aver già catturato un Pokémon in quella determinata zona e puoi non liberarlo in caso di ko.

Insomma queste sono alcune delle più famose e delle più usate. Voi folli che avrete il coraggio di usarle fatemi sapere come va.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...